venerdì 16 settembre 2016

Sana 2016: i cosmetici made in Polonia





Quello che resta di Sana 2016 è un ricordo intriso di nuove esperienze: tanti gli incontri speciali, molte le novità e le scoperte di marchi che non conoscevo, che, insieme a solide riconferme, hanno arricchito il mio bagaglio culturale "cosmetico". Non starò a dilungarmi più di tanto sulla premessa, le mie dita fremono dalla voglia di raccontarvi quel vissuto. Iniziamo, partendo da un paese che mi sta conquistando sempre più con la sua filosofia cosmetica e i suoi brand, uno più accattivante dell'altro, la Polonia.


Grazie a Finalga, giovane realtà bolognese, distributrice per l'Italia di alcuni tra i più noti e prestigiosi marchi polacchi di cosmesi naturale e biologica, ho potuto conoscere da vicino tante chicche da non perdere, tra cui:






Glov, il guanto struccante con fibre magnetiche che rimuove impurità e make-up solo con l'acqua. Disponibile in diversi misure, dal classico guanto Comfort, ai formati travel, per portarlo sempre con sé, è soffice come una nuvola e proposto in diverse colorazioni.







Mokosh, il cui nome deriva da Mokosz, antica dea slava della terra e della fertilità, produce cosmetici naturali di alta qualità con un forte richiamo ai rituali tipici di una SpA. I prodotti Mokosh si suddividono in due categorie, i base, tra cui troviamo argille, oli essenziali, oli vegetali, fanghi e sale, da utilizzare da soli o combinati tra loro, per risolvere specifiche problematiche di bellezza, e prodotti pronti all'uso, arricchiti da ingredienti genuini come burro di Karitè, frutta disidratata e oli vegetali. 




Beauty Face, ovvero il regno delle maschere viso! una gamma di trattamenti con tantissime proposte, tutte da provare.

Collagen Facial Treatment - Maschere in hydrogel a base di collagene marino, immerse in un bagno di siero ricco di ingredienti attivi. La maschera patch favorisce l'assorbimento degli ingredienti evitandone l'evaporazione, restituendo vitalità e freschezza all'incarnato.




Mooya, maschera + siero, un trattamento bifasico dagli effetti potenziati, disponibile per viso, mani, piedi e seno.
Fase 1 - applicazione della maschera professionale in cotone dal design innovativo, permette di essere indossata senza dover rimanere sdraiati durante il periodo di posa. La forma segue i contorni del viso e collo e si aggancia dietro all'orecchio, permettendo di muoversi liberamente.
Fase 2 - applicazione del siero concentrato a base di ingredienti naturali specifici a seconda delle esigenze di bellezza. 




Intelligent Skin Therapy, maschera in fibra organica di banano imbevuta di un siero ricco di preziosi principi attivi. La peculiarità della foglia di banano risiede nella sua capacità di far assorbire alla pelle, anche nei suoi strati più profondi, circa il 99% degli attivi di cui è imbibita. Inoltre è ecocompatibile e biodegradabile. Ogni maschera consta di un ingrediente chiave, per soddisfare qualsiasi esigenza: Basilico, Soya, Camomilla, Tè Bianco, Foglia d'ulivo, Miele e Proteine, ecc...





Yope produce saponi naturali senza coloranti, siliconi, Sles, Sls  e conservanti di ottima qualità. Le confezioni hanno un che di vintage e gli animaletti raffigurati sulle etichette regalano un tocco tenero e simpatico. I saponi si suddividono in due categorie, bagno (Verbena, Fig Tree e Vanilla) e Cucina (Honey, Mineral e Clove) specificamente formulati per neutralizzare i cattivi odori.






Make Me Bio realizza cosmetici naturali, ipoallergenici, sicuri ed efficaci, non testati su animali, adatti a soddisfare le esigenze di tutti i tipi di pelle. Una gamma di prodotti che spazia dalla cura della pelle del viso, fino alla detersione, dal sapone con olio di Oliva fino agli shampoo, oltre ad una linea dedicata ai più piccoli.

Per ogni marchio ho ricevuto o acquistato campioni o prodotti: di alcuni di essi ne sentirete parlare sui miei social, di altri troverete un post sul blog dedicato in futuro. Sicuramente dedicherò un post a Glov, di cui non solo ho ricevuto in prova il mini guantino struccante, ma quello su cui, insieme alle maschere Beauty Face, ho investito economicamente, acquistando i restanti formati.


Un bacio,


Itiah

4 commenti:

bello di essere donna ha detto...

meraviglia questa fiera.. ci sarei andata molto volentieri *_*

Giulia ha detto...

L'anno prossimo spero di poterci andare, tra i marchi che hai citato mi piace molto il pack dalla Yope, ma in generale mi sembrano tutti brand di ottima qualità :)

Sara fatina ha detto...

Ho notato che la Polonia ha un sacco di marchi interessanti per quanto riguarda la cosmesi naturale (Nacomi, per citare il più famoso), è sicuramente una nazione che noi beauty addicted dobbiamo tenere d'occhio! :)

b!girl ha detto...

Fatina è vero!!! Nacomi ormai è super conosciuta e più conosco anche altre marche, più me ne innamoro...complimenti alla Polonia!!!

Bello di essere donna
Giulia Ragazze, merita andarci!!! :*

Posta un commento